primo congresso Choosing Wisely italy - Milano 22 marzo

Gentilissimi,
ancora un grazie a tutti i relatori e moderatori, e quanti tra Voi ci hanno offerto il loro sostegno per il primo congresso CHOOSING WISELY ITALY, che si è tenuto il 23 marzo 2018 presso l'IRCCS Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri a Milano, e per i workshop del 22 marzo, cui hanno partecipato complessivamente quasi 300 persone tra professionisti, studenti e cittadini.

Si è trattato di un'opportunità molto importante per far conoscere a professionisti e cittadini il movimento Choosing Wisely internazionale ed i principi che lo ispirano, grazie alla presenza della prof. Wendy Levinson leader di CW Canada e di CW International.

E ci ha permesso di fare il punto su quanto è stato realizzato in Italia nell'ambito del progetto "Fare di più non significa fare meglio - Choosing Wisely Italy" e sulle prossime iniziative da intraprendere, che coinvolgono insieme la rete Choosing Wisely Italy e quella degli "Ospedali e Territori Slow" e che riguardano la diffusione delle raccomandazioni, la loro implementazione, valutazione e misurazione, nonché la loro condivisione con pazienti e cittadini.

Tra i workshop, che hanno visto tutti un attivo coinvolgimento dei partecipanti, segnalo in particolare quello condotto da Wendy Levinson cui hanno partecipato con grande entusiasmo i referenti nazionali degli studenti e dei giovani medici: questi ultimi attraverso le loro organizzazioni (tra cui SISM, Federspecializzandi e Movimento Giotto) si sono impegnati a creare una rete nazionale, come già in Canada, Olanda, Stati Uniti, Nuova Zelanda e Giappone, affinché i principi di Choosing Wisely siano recepiti durante i corsi di formazione universitaria e post laurea. Sul sito di Slow Medicine trovate la pubblicazione delle slide del congresso, dei workshop e delle immagini dei poster presentati: https://www.slowmedicine.it/index.php/it/eventi/173-22-23-marzo-2018-milano
Un'ampia relazione inoltre su Doctor 33: http://www.doctor33.it/politica-e-sanita/contro-linappropriatezza-il-congresso-choosing-wisely-italia-allistituto-mario-negri-di-milano/

Voglio anche segnalarVi un importante Comunicato che come Slow Medicine abbiamo sottoscritto in occasione della Giornata Mondiale della Salute che si celebra ogni anno il 7 aprile, insieme al movimento americano Right Care Alliance, promosso dalla Lown Foundation (https://rightcarealliance.org), a Slow Medicine Brasil (https://www.slowmedicine.com.br) e ad Alliance of Doctors for Ethical Health Care recentemente fondata in India (http://www.ethicaldoctors.org)

Dopo la pubblicazione nel 2001, da parte di JAMA e del European Journal di Internal Medicine, della Carta della Professionalità Medica, in varie parti del mondo si stanno di fatto costituendo reti di alleanze fra cittadini e professionisti che ne promuovono l'applicazione. Questi movimenti per la salute si impegnano a riconciliare scienza e umanesimo, a perseguire obiettivi di salute piuttosto che interessi economici e ad assicurare a tutti i cittadini cure basate sulle migliori conoscenze scientifiche e sul rispetto della persona.
Queste quattro associazioni si incontreranno il 21 e 22 aprile prossimo a New Delhi per rinsaldare la loro alleanza e concordare programmi comuni secondo i principi espressi nel comunicato congiunto.

Allego il Comunicato Congiunto nella sua traduzione italiana da noi effettuata, che è già stato diffuso ai professionisti da vari mezzi di informazione, www.quotidianosanita.it/studi-e-analisi/articolo.php?approfondimento_id=10793

http://www.panoramasanita.it/2018/04/09/la-cura-della-salute-non-e-una-merce-ma-un-bene-comune/

chiedendoVi, se siete d'accordo, di promuoverne ulteriormente la diffusione.

Un cordiale saluto a Tutti,
Sandra Vernero

Sandra Vernero M.D. cofondatore e vicepresidente Associazione Slow Medicine - coordinatore del progetto "Fare di più non significa fare meglio - Choosing Wisely Italy"

Web: www.slowmedicine.it - www.choosingwiselyitaly.org
Email: s.vernero@slowmedicine.it
Cell: 335 5478539