Sede Legale
Via Felice Grossi Gondi n.49 - 00162 Roma
Segreteria
Via Guelfa 9, Bologna
Email
info@associazione-animo.it

Cari soci, nell’ ultimo decennio tutti i servizi ed i sistemi sanitari sono alle
prese con le stesse problematiche: cambiamento demografico, crescita
delle aspettative di salute dei cittadini, nuove tecnologie sanitarie a
disposizione.
 Le malattie croniche rappresentano il principale problema di salute pubblica nei paesi occidentali che, oltre a minare la sostenibilità economica dei sistemi sanitari, pone una serie di quesiti.

Programma del congresso:

clicca qui per iscriverti

Il miglioramento delle cure e il continuo sviluppo delle tecnologie sanitarie (farmaci, vaccini, presidi, programmi di assistenza, percorsi diagnostico terapeutico assistenziali, organizzazione dei servizi) combinato al crescente invecchiamento della popolazione, pone notevoli pressioni gestionali ed economiche sui Sistemi Sanitari Nazionali.
L’accresciuta richiesta di salute si è riversata su tutti i settori della Sanità ma ha trovato sfogo negli Ospedali. Per le caratteristiche di questi pazienti (anziani e molto anziani, pluripatologici, complessi, affetti da malattie croniche, ma anche critici e non di rado con problematiche sociali e difficile da dimettere), la maggior parte del carico assistenziale è stato assorbito  dalla Medicina Interna che è andata incontro a numerose trasformazioni e in parte si è reinventata. Nella nuova concezione la Medicina Interna ha dovuto dispiegare un variegato ventaglio di competenze che vanno dall’assistenza al paziente critico (ventilazione non invasiva, complicanze settiche, gestione dei cateteri venosi centrali e periferici, procedure invasive, ecografie bedside, ecc... ) al reinserimento sul territorio del paziente vulnerabile, alla continuità Ospedale-Territorio.
In questo tipo di organizzazione gli infermieri hanno l’opportunità di valorizzare le loro competenze, qualificare il loro ruolo nel processo assistenziale e contribuire alla costruzione di team multi-professionali che agiscono in sinergia per migliorare gli esiti dei pazienti.
ANìMO si propone, con i temi trattati, di allargare le frontiere del sapere e del saper fare, valorizzare l’attività infermieristica nelle nostre corsie e favorire la formazione degli infermieri.
La Referente regionale Calabria
Rosalba Leotta